fbpx

COME PREPARARE LA TUA CASA PER VENDERLA AL MEGLIO

ARREDA LA CASA PER VENDERE

Ci sono alcuni trucchi per fare colpo!

Hai deciso di vendere casa.

Che tu abbia intenzione di venderla al tuo amico d’infanzia che ti conosce da una vita e che ha ipotizzato di essere interessato ad acquistarla e vorrebbe venire a vederla, oppure che, in accordo con il tuo consulente immobiliare, stia organizzando l’Open House, metti in atto alcuni trucchi per fare centro!

Presentare la casa nel migliore dei modi è fondamentale per venderla, e questo è vero sia in foto che nelle visite dei potenziali acquirenti.

Ecco quindi i nostri 4 consigli su come arredare casa quando su vuole vendere!

NON HAI UNA SECONDA OCCASIONE PER FARE UNA PRIMA BUONA IMPRESSIONE.

Spesso la scelta di una casa dipende da una sensazione inconscia, non razionale.

 Per preparare al meglio la tua casa alla vendita, profumala: puoi lasciare accese in salotto, in bagno o in camera delle candele colorate e creare atmosfera con un diffusore di oli essenziali. Tra una visita e l’altra, poi, puoi dare una ‘rinfrescata’ agli ambienti con degli spray profumati. Un consiglio: preferisci odori invitanti e famigliari, che facciano sentire le persone subito a casa loro.

consigli su come arredare casa per venderla

  1. Depersonalizzala – per ricevere potenziali acquirenti è fondamentale pulirla e, se necessario, ritinteggiarla; spazi e complementi d’arredo vanno riorganizzati per rendere l’ambiente più ordinato e armonioso. Non per ultimo, è importante eliminare tutto ciò che c’è di personale e che testimonia l’appartenenza dell’immobile al proprietario. Le persone che visitano la casa devono immaginare una tela bianca nella quale poter dipingere la propria permanenza e immaginare la propria vita fra quelle mura, più semplicemente ‘sentirsi a casa’. Sostituisci le fotografie e i ricordi di famiglia con decorazioni e quadri ‘generici’. Se hai dei bimbi, riponi i loro giochi in contenitori e rimuovi adesivi, disegni o altri elementi che li riguardano. Più in generale, cerca di non evidenziare i segni della tua vita, ma lascia spazio all’immaginazione dei potenziali acquirenti.
  1. Organizza lo spazio e l’arredamento – Un immobile deve presentarsi come un luogo piacevole e pratico in cui vivere, quindi bella ma anche in modo ben organizzato: tutti gli elementi presenti, dai mobili alle decorazioni, devono essere in armonia fra loro scegliendo uno stile di arredamento riconoscibile e sviluppalo in modo ordinato nei vari ambienti della casa. Possibilmente non creare ambienti monocromatici: scegli tre colori e utilizzali per le pareti, i complementi d’arredo e gli accessori presenti;  bilancia pieni e vuoti: alterna mobili a giorno e chiusi, lascia qualche oggetto a vista e cerca di creare omogeneità in ogni stanza. Studia attentamente la disposizione di ogni elemento per un maggiore ordine.
  • Elimina il superfluo – eliminare tutto ciò che agli occhi di un potenziale acquirente potrebbe essere superfluo o addirittura in contrasto con i suoi gusti ha il vantaggio di aumentare le possibilità che la casa piaccia maggiormente perché, come scritto, le stanze risulteranno più neutre, ed avrà anche la conseguenza, importantissima, che potrebbe sembrare una più ampia rispetto a prima della “pulizia”, inoltre nella mente dell’acquirente potranno prendere posto i suoi oggetti… Se non sai da dove partire ad eliminare il superfluo chiediti: “quante volte ho utilizzato questo oggetto?”

Disponi gli arredi con gusto – il soggiorno, ad esempio, è il biglietto da visita della tua casa. Molto spesso, è il primo ambiente con cui l’acquirente entra in contatto. E per questo, deve fare un’ottima impressione. Diversifica le aree al suo interno: crea un angolo lettura e una zona relax, magari con un ampio divano, pensa ad una zona conversazione, organizzando i mobili a forma di L o di U intorno al punto centrale. Se puoi pensa all’illuminazione con diversi punti luce, tipo applique, o piantane da terra. Molto importante valorizzare il panorama (se degno di attenzione): posiziona alcune sedute verso la finestra, senza bloccare la vista. Nella camera da letto aggiungi accanto alla cassettiera un altro accessorio, come una sedia o una lampada da terra con i quali creerai un buon equilibrio, “nascondi” sotto il letto gli oggetti di uso quotidiano durante le visite. Non mettere nulla davanti a qualcosa che si apre: per esempio, allontana la sedia dall’anta dell’armadio, lascia libero accesso a un ripostiglio o alla cassettiera.

Profuma la casa- questo è il trucco più smart che ti possiamo dare: una profonda pulizia con prodotti che non siano troppo caratterizzati, un mazzo di fiori freschi appena colti, delle candele accese con una profumazione delicatamente neutra sono un’attenzione diretta alle emozioni di una persona che pensa di scegliere con il cervello mentre è mossa da cuore e pancia.

Direttamente collegato a questo aspetto ti regalo un extra bonus: inizia la visita da cantina e garage, per poi terminare nella zona giorno, sicuramente la più accogliente (per l’olfatto) delle zone dalla tua casa.

Se vuoi conoscere le abilità di negoziazione dei nostri consulenti, ed avere altri consigli per vendere la tua casa al miglior prezzo ed in tempi rapidi, compila il form qui sotto.

Buona Vendita!

#homestaging #valutazione #venderecasa #reggioemilia #remax #open #openhouse #remaxopen #target #overprice

Compila il form per una consulenza e trovare l’acquirente giusto per la tua casa

 

Privacy & Cookie Policy